Itinerario palermitano dell’amore: dettagli d’amore sparsi per la città

Adesso che San Valentino è sufficientemente alle nostre spalle, ipotizzo che abbiate tutti smaltito l’eccesso di esposizione all’amore a tutti i costi. Quindi, il momento mi sembra propizio per proporvi un mio particolare articolo su .itPalermo, dedicato ai dettagli d’amore che affiorano qua e là per la mia Palermo. Naturalmente, si tratta solo di una ristretta raccolta, un semplice campione rappresentativo di una città che – su mia esperienza – possiede ancora un’aura romantica. In strada, per musei, tra i miti e la storia, mi sono divertita a seguire le tracce di Cupido… pardon… di Valentino!

Il bacio lungo 2500 anni e più al museo Salinas di Palermo
Il bacio lungo 2500 anni e più al Museo Salinas ph © Patrizia Grotta

E questo è ciò che ne è venuto fuori! Sia chiaro: non occorre certo attendere il 14 febbraio 2021 per prendersi del tempo e seguire anche voi queste tracce. Ogni momento può essere quello adatto, se si è in buona compagnia!

<<Febbraio, mese di pieno inverno (quando l’inverno c’è!) e trionfo del Carnevale. Eppure, mese dedicato al sentimento più caldo che esista e – almeno in teoria – che meno maschere dovrebbe indossare. È San Valentino, il compleanno dell’amore. Atteso da molti, odiato da altri, in bilico fra trash, commerciale e romantico, esiste e resiste a dispetto dei detrattori – cinici o pigri che siano. Anche Palermo si converte alla celebrazione dell’amore, naturalmente, ma noi vogliamo farlo in un modo – speriamo – meno materiale possibile. Come? Raccontandovi qua e là sparsi dettagli d’amore che potrete trovare nella nostra innamorante città, in una sorta di breve itinerario palermitano dell’amore.

Itinerario palermitano dell’amore

Una città d’amore

Abbiamo percorso Palermo cercando quei dettagli con cui esprime l’amore e, a dispetto dello scetticismo relazionale sempre più diffuso, ne abbiamo trovati. Le effusioni per strada o in riva al mare; le scritte appassionate di amore eterno su muri o frangiflutti. Mani che intrecciate nel cammino, che si ricercano quando l’intersecazione con altri passanti le separa. Carezze tenere in libreria, a scostare capelli che ricadono sul viso mentre si cerca un buon libro da assaporare insieme. Abbiamo persino visto tracce dell’antica cavalleria che porta un uomo a cedere il passo alla sua donna o ad aprirle lo sportello dell’auto! E ragazzine indicare in vetrina il nuovo peluche con dentro i noti cioccolatini e il fidanzatino di turno aprire il portafogli e sacrificare l’ultima banconota. Insomma, che vi piaccia o meno – tra un problema e l’altro – a Palermo si ama. E l’itinerario palermitano dell’amore prende forma davanti ai nostri occhi!>>

Continuate a scoprire i dettagli d’amore sparsi per Palermo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.