Inverno a Palermo: chi lo ha visto?

Lo confesso: sono una persona che ama il caldo; direi addirittura di essere allergica al freddo. Dove per freddo io intendo temperature inferiori ai 20 gradi… Lo so, davvero anomalo per una Palermitana. O forse no, proprio perché plasmata genericamente con i caldi raggi del sole siciliano! Nonostante questa mia predisposizione al tepore, ammetto che anche io quest’anno qui a Palermo mi sono interrogata su che fine abbia fatto l’inverno. Non certo per le temperature, che sotto i 15 gradi per me sono da Circolo polare artico, quanto sicuramente per le piogge: niente di niente da gennaio ad oggi. Non va bene!

Nuvole senza pioggia sopra Palermo
Nuvole senza pioggia sopra Palermo © Patrizia Grotta

Ecco perché ho voluto fare un punto sulla situazione meteo a Palermo, ora che marzo è arrivato e con lui la primavera meteorologica. E per far ciò, ho scritto un articolo per .itPalermo:

<<Nel corso di questo primo anno con voi, ci è piaciuto celebrare insieme il succedersi delle stagioni a Palermo. Abbiamo cominciato con la primavera, per poi narrarvi dell’estate e quindi approdare all’autunno. E l’inverno, direte voi? A forza di attendere il momento giusto – o meglio, il periodo adatto – per raccontarvelo, siamo arrivati a marzo! Che cosa è successo? Che ne è stato, quest’anno, dell’inverno palermitano?

Cronaca di un tentato inverno palermitano

È arrivato marzo, dicevamo, il mese che segna sin dal suo primo giorno l’avvento della primavera meteorologica. A circa tre settimane dall’inizio anche della primavera popolare, vogliamo provare a trarre un bilancio dei tre mesi trascorsi. Soprattutto a rispondere alla domanda: che fine ha veramente fatto l’inverno palermitano? Per esperienza comune, gennaio e febbraio non sono stati mesi rigidi – se così si può dire per la nostra città – come negli ultimi anni si è registrato. Per strada la gente risponde che un pizzico di inverno si è mostrato a dicembre, con un apice nei primissimi giorni di gennaio. Ad ora, dicembre è stato il mese più invernale in questa tornata, con circa metà delle sue giornate segnate almeno da qualche pioggia. E con i venti come vera guest star. E dopo? Che cosa è successo a gennaio e febbraio? Che fine hanno fatto piogge e temperature sotto i dieci gradi?>>

Continua a leggere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.